BUONE VACANZE!

Post in evidenza

Collana di fascicoli per il percorso didattico alla scoperta di numeri e fiabe

Collana di fascicoli per il percorso didattico alla scoperta di numeri e fiabe FASCICOLI di materiale costruito appositamente into...

Matematica: ordinamento di grandezze

Matematica: ordinamento di grandezze
Seriazioni

successione costruita disponendo gli elementi in base a una relazione d'ordine

Propongo attività didattiche allo scopo di aiutare i bambini ad acquisire consapevolmente capacità di ordinamento favorendo lo sviluppo dei processi cognitivi che stanno alla base del concetto ordinale di numero.
La strutturazione temporale è importante anche per l'apprendimento della letto-scrittura.
I bambini stavano giocando con gli ordinamenti già durante le attività di ed. motoria ma dalle attività matematiche e dai TEST BIN 4-6 mi sono accorta che emergevano difficoltà anche nell'ordinamento di 3 elementi.

L'avvio lo ha dato un gioco motorio di ordinamento sulla base dell'altezza: di volta in volta l'alunno doveva mettere in ordine, dal più alto al più basso o viceversa, quattro compagni e la maestra che si erano mescolati (5 elementi). Una volta ordinati, l'intero gruppo classe verificava l'esattezza dell'ordinamento e nel caso vi fosse un errore forniva suggerimenti al compagno per la correzione.

Requisito fondamentale è la possibilità di compiere comparazioni cogliendo la differenza nella proprietà che serve per ordinare.
Le tappe sono:
  • comparazione tra due
  • comparazione tra tre 
  • comparazione tra più elementi

I bambini hanno poi seguito la fiaba di "Riccioli d'oro e i tre orsetti" che presenta oggetti di diversa grandezza (grande, medio, piccolo); hanno drammatizzato la fiaba e poi hanno lavorato sulle attività di seriazione proposte in "Laboratorio logica" Erickson, ordinando dal più piccolo al più grande gli orsetti, ma ragionando prima su chi potesse essere il primo della fila e chi l'ultimo, dove potesse trovarsi la mamma (prima o dopo l'orsetto), dove potesse trovarsi il papà, sollecitando la verbalizzazione attraverso le domande stimolo.


Ho poi dato ai bambini altri disegni da ordinare: tre colori, tre soli, tre palloni ed hanno lavorato autonomamente ritagliando, ordinando, incollando secondo la relazione d'ordine dal più grande al più piccolo.

Nessun commento:

Posta un commento

Post correlati

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

Etichette