Buone vacanze!

Post in evidenza

Concorso "Programma una storia" 2019

Concorso "Programma una storia" 2019 Partecipanti https://programmailfuturo.it/progetto/concorso-2019/partecipanti ...

Visualizzazione post con etichetta coding. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta coding. Mostra tutti i post

Complimenti bambini!



Abbiamo ricevuto la menzione d'onore per la qualità dell'elaborato prodotto per il concorso "Programma una storia 2019"
Complimenti a tutti voi bambini!

La nostra storia, il percorso didattico


Concorso "Programma una storia" 2019

Concorso "Programma una storia" 2019



Partecipanti
La nostra storia

La nostra storia si è ispirata ad Ada Lovelace QUI il percorso didattico
Immagine correlata
Il Concorso "Programma una Storia" 2019

Un testo classico, una fiaba, un romanzo recente? La sfida del 2019 consiste nello sfruttare l’ambiente di programmazione previsto per il proprio ordine e grado di scuola per raccontare un’opera letteraria. La modalità narrativa viene scelta liberamente, con l’unico vincolo di poterla esprimere nell’ambiente di programmazione previsto. Inoltre, sempre in nome della creatività, ci si potrà attenere all’opera originale oppure ispirarsi ad essa.

Il concorso Programma una storia è stato bandito il 6 marzo 2019 con una Circolare del MIUR (nota introduttiva e regolamento) che ne ha definito il regolamento e gli elementi salienti, inclusa la disponibilità di risorse che i partner del progetto mettono a disposizione per i migliori elaborati inviati (scarica dal sito del MIUR la nota introduttiva e il regolamento completo).

Il concorso prevede che tutti gli studenti frequentanti le scuole di ogni ordine e grado possano cimentarsi nello sviluppo di un elaborato che dovrà riferirsi ad una specifica opera letteraria liberamente scelta. La modalità narrativa dovrà essere compatibile con lo specifico strumento previsto per il proprio ordine e grado di scuola, per esempio un’animazione, un quiz o un gioco. L’attinenza all’opera originale non è un requisito essenziale, ci si può limitare a prendere spunto e sfruttare poi la propria creatività per dar vita, ad esempio, a sviluppi o finali alternativi.
Risultati immagini per ada lovelace

Coding per genitori.

Coding per genitori.

Il nuovo nanoMOOC dell'Università di Urbino.
Aperto, gratuito, online.
Pagina di informazioni https://www.facebook.com/coding4parents/

Il coding sta portando i principi base dell’informatica nella scuola e nei giochi per bambini, in modo immediato e coinvolgente. 
Alessandro Bogliolo,
professore di Sistemi per l'elaborazione dell'informazione e coordinatore di Europe Code Week, si rivolge ai genitori per raccontare in 10 brevissimi video, di un minuto ciascuno, le motivazioni e le caratteristiche principali delle attività di coding che i figli praticano a scuola o per gioco.


Settimana europea del Coding 2018

Settimana europea del Coding 2018
Codici di gentilezza

L’attività proposta è un gioco unplugged che ha a che fare con una tecnica crittografica denominata “cifratura a percorso”. La dinamica consente di familiarizzare con i concetti di “repertorio di istruzioni” e di “esecuzione in sequenza”

  • Programmazione giocosa legata al tema della gentilezza
  • Imparare attraverso l'attività ludica ad assumere atteggiamenti gentili nei confronti dei compagni Costruire un lessico della gentilezza attraverso un reticolo (Codywords)
  • Saper fornire istruzioni efficaci 
  • Saper eseguire istruzioni date 

Interpretare correttamente un codice che esprime un messaggio gentile (A numero uguale corrisponde lettera uguale) 

https://codeweek.eu/view/178126/codici-di-gentilezza

CodeMOOCCodywords


Trovare su una scacchiera le parole gentili che Roby può comporre raccogliendo le lettere che incontra lungo un percorso mantenendo l’ordine in cui le incontra. Si chiamiamo parole percorribili. Eventuali caselle vuote non contano e possono essere attraversate da Roby senza interrompere la parola che sta componendo.
Le indicazioni vengono date utilizzando le carte (avanti, gira a destra, gira a sinistra)
Risultati immagini per carte cody roby

Terreno di gioco
Scacchiera 8×8 (da pavimento) 5x5( da tavolo)
Materiale tessere con lettere dell'alfabeto
  1. disposizione delle lettere sulla scacchiera (PDF messo a disposizione sul gruppo facebook Coding in your classroom now!" dall'ins. Alfonsina Cinzia Troisi)
  2. ricerca delle parole percorribili (parole gentili di su Maestra Mary)
  3. carte istruzioni CodyRoby kit http://codeweek.it/codyroby/
  4. calcolo dei punteggi

su Maestra Mary

Mentre le squadre si fronteggiano sulla scacchiera da gioco, gli altri bambini in aula svolgono altre attività
Nessun testo alternativo automatico disponibile.
Scoprono un messaggio segreto cifrato e una parola nuova seguendo istruzioni (lavoro condiviso dall'ins. Rosa Di Perna sul gruppo Facebook "Coding in your classroom now!").
Successivamente ricostruiscono il puzzle "Cuore della gentilezza" e  risolvono il crucipuzzle della MaestraMary


crucipuzzle parole gentilischeda gentilezza
Report delle attività


Le attività di coding sono state proposte come un torneo a squadre.
Il materiale didattico era stato predisposto con parole di differente lunghezza per creare la possibilità di poter ragionare sulla scelta più efficace per ottenere maggior punteggio.
Durante lo svolgimento del torneo i bambini hanno messo in evidenza diverse capacità quali la visione strategica del gioco, le abilità di fornire istruzioni corrette ai compagni per percorrere le parole, consolidando il riconoscimento della destra e della sinistra rispetto a se stessi e agli altri, la capacità di calcolare rapidamente e prevedere i punteggi propri e della squadra avversaria, tanto che Sara, all'ultima sfida, sapeva già di aver perso per due punti di scarto prima ancora di percorrere l'ultima parola!
La squadra vincitrice, nella classe seconda B, è stata quella di Gabriele, Carol e Joele. Complimenti!

La squadra vincitrice, nella classe seconda A, è stata quella di Giacomo V, Giacomo M, Samuele e Valerio. Complimenti!

Primi attestati del corso di coding

Arrivano i primi attestati per il corso di Coding: imparare le basi dell'informatica e della sicurezza su Internet. 
Ricercare errori (debugging)
pianificare una sequenza e codificare tale sequenza in un linguaggio opportuno: leggere e scrivere del codice costituito da semplici simboli
costruire algoritmi sequenziali 
risolvere problemi (problem solving) e sviluppare il pensiero critico (critical thinking)
sviluppare il concetto di istruzioni ripetute e l'utilizzo di cicli
disegnare immagini ripetendo semplici sequenze di istruzioni
Laboratorio: Eventi
In questa attività online, gli studenti avranno l'opportunità di imparare a utilizzare gli eventi del Laboratorio e di applicare tutte le competenze di programmazione che hanno imparato per creare un gioco animato. È il momento di essere creativi e costruire una storia nel Laboratorio!



CodeWeek 2017 classe prima

7 - 22 ottobre 2017

Giochiamo a programmare classi prime Maiuri Cover Image


Chiarito che Programmare significa dare una serie di istruzioni alla macchina attraverso il suo linguaggio composto da numeri (0-1) e che ogni procedimento prende il nome di algoritmo, si evidenziano le caratteristiche che devono possedere queste istruzioni: chiare, semplici, date una per volta, mettendosi nei panni degli altri.

I bambini passano a sperimentare praticamente quanto ascoltato, dando istruzioni ai compagni per eseguire dei comandi e svolgere un percorso, con un'azione.
Lo chiamano il gioco del Robot

ALTRE ATTIVITA' PER LE CLASSI

Disegnare
Cody Roby alla LIM 
Pixel art



La mappa degli eventi

Ode to Code

Coreografia

"Ode to Code"

Scuola Rap 
coreografia inaugurazione anno scolastico 2016/17

Link al video con i passi


Menzione d'onore al concorso Codi-Amo, Programma il futuro


Le classi quarte A B C della scuola primaria "Maiuri" hanno partecipato al concorso Codi-Amo nell'ambito del progetto "Programma il futuro" del MIUR, in collaborazione con il CINI – Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica, che intende fornire alle scuole una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formare gli studenti ai concetti di base dell'informatica.

Il concorso Codi-Amo voleva sensibilizzare gli studenti alla riflessione sullo sviluppo del pensiero computazionale, fornendo loro l’opportunità di cimentarsi con forme di espressione originali e stimolanti, mettendoli in condizione di esprimere le proprie peculiarità e le proprie visioni.

Gli alunni si sono cimentati in un percorso sia su piattaforma Code.org, sia in attività più tradizionali (unplugged); con una di queste, "Costruire e programmare con i Lego", le classi hanno ricevuto una speciale Menzione d'Onore per l'elevata qualità dell'elaborato sottomesso al Concorso.

Il percorso annuale svolto nelle ore di tecnologia dagli alunni e tutte le attività realizzate sono consultabili ai seguenti indirizzi
https://padlet.com/webbussolascuola/ervk0htxizeb
https://padlet.com/webbussolascuola/fihf70jbtr9t



Code.org Programma il futuro


CERTIFICATI ALUNNI

ARRIVANO I PRIMI
Coding's Experts

Andrea Don. e Stefano A. Bravissimi!

Certificato anche per Federica!

Code.org Ingresso studenti con username e password
pagina di accesso delle tre classi quarte:
http://studio.code.org/sections/HJGKBZ
(Ricordate di impostare la lingua italiana nella pagina in basso)

Scratch online ingresso studenti https://scratch.mit.edu/  scuolamaiuri4


Il laboratorio su Scratch per creare un gioco 
diretta streaming con il prof. Bogliolo dell'Università di Urbino

Il gioco creato e da modificare



Code4SCUD2016


Code4SCUD 2016: La mappa delle scuole partecipanti e dei loro 9826 alunni

Mappa delle scuole che hanno seguito l'evento Code4SCUD proposto dall'Università di Urbino in occasione della settimana delle culture digitali

Ci siamo anche noi!
Classi quarte dell'IC Frosinone 4

https://scratch.mit.edu/projects/104830701/




Settimana delle culture digitali 4 - 11 aprile 2016

Diretta streaming "Coding in your classroom now"
Settimana delle culture digitali 4 - 11 aprile 2016
Logo-SCUD2016-1024x384


Mitch Resnick, dal MIT Media Lab, presenta #Scratch a #CodeMOOC.
Incontro in diretta streaming del MOOC per introdurre il pensiero computazionale in classe (versione del video rieditata per migliorarne la qualità).

Coding e patrimonio culturale
Incontro in diretta streaming del MOOC per introdurre il pensiero computazionale in classe.
5. Programmiamo con Scratch
code4scud

Utilizzo didattico di Scratch online

Per realizzare i nostri giochi ed enigmi matematici anche con un programma online.

Risultati immagini per scratch online

https://scratch.mit.edu/

In questi giorni stiamo divertendoci a risolvere enigmi matematici, indovinelli...
Prendendone a modello uno di questi, avete provato a realizzarne uno voi.
Li abbiamo scritti su foglietti e li abbiamo messi dentro un barattolo.
Per alcuni abbiamo già verificato la correttezza dei passaggi per svolgere il gioco e in caso contrario abbiamo pensato come modificarlo per renderlo corretto.

Ora vi propongo di programmare i vostri giochi in laboratorio con Scratch e renderli disponibili ai compagni della nostra scuola.

Il gioco che abbiamo fatto in classe con carta e penna

EUROPE CODE WEEK 2015


CodeWeek EU organisers are honoured 

TO CERTIFY 

that 
Istituto Comprensivo Frosinone 4 
Plesso Amedeo Maiuri classi quarte 
actively contributed to the success of 
EUROPE CODE WEEK 2015 
by running a coding event.

La certificazione degli eventi che ai quali hanno partecipato le nostre classi nelle settimane di ottobre e dicembre 2015.

Ready, coding, go! – October 10, 2015 at 12:23

Progettare, costruire, animare – December 10, 2015 at 09:00

Progettare e costruire con i Lego

Progettare e costruire con i Lego

Album fotografico delle costruzioni realizzate dalle classi
https://goo.gl/photos/BDSrErS42JUnBynf9




Gli alunni si stanno misurando con la preparazione delle istruzioni poi proveranno a ricostruire i progetti realizzati dai compagni seguendo le indicazioni preparate.

Altre prove di animazione
classi 4 A e 4 C


Prove di animazione

PRIME SEMPLICI PROVE DI ANIMAZIONE NEL LABORATORIO DI TECNOLOGIA

Lavoro del gruppo
Leonardo I, Leonardo C, Giovanni.

PROGETTARE E COSTRUIRE CON I LEGO

PROGETTARE E COSTRUIRE CON I LEGO ANCHE ONLINE

Vogliamo giocare con i Lego anche online?
Cliccate sull'indirizzo che segue
http://www.publishyourdesign.com/design


Qui un tutorial (video guida) in inglese ma è sufficiente seguire le immagini per capire il funzionamento del gioco.

ATTENZIONE come utenti registrati sarà anche possibile salvare le vostre costruzioni, i vostri progetti, viceversa perderete quanto costruito in quella sessione di lavoro.
BUON DIVERTIMENTO!
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF