Classe a colori partecipa al Global Junior Challenge 2017

Post in evidenza

Le classi raccontano le buone pratiche dell'Istituto Comprensivo Frosinone 4 alla Città Educativa di Roma

Città Educativa di Roma sabato 8 ottobre, 9.30 - 13.30 LE BUONE PRATICHE DI INNOVAZIONE NELLA DIDATTICA Mostra dei progetti realizzati d...

La moltiplicazione e le sue proprietà

Dopo aver ripassato le tabelline (da settembre fino ad oggi) abbiamo ripreso il calcolo di moltiplicazione con gli schieramenti prima, in colonna poi.

Con lo schieramento è subito evidente la proprietà commutativa e così il passaggio ad esaminarne le caratteristiche è stato immediato.
 
Abbiamo completato la tavola pitagorica ed analizzato le osservazioni fatte.
Quindi siamo passati alle altre proprietà della moltiplicazione associativa, dissociativa e soprattutto la proprietà distributiva.
Quest'ultima è stata affrontata con la rappresentazione degli schieramenti "spezzati".
Il successivo passaggio per arrivare alle moltiplicazioni a due cifre è stato scoprire come risolvere facilmente moltiplicazioni per 10, 100, 1000.
Con gli esempi in tabella si comprende chiaramente come ogni cifra cambi il suo valore passando alla posizione successiva.
Per questo motivo, per velocizzare i calcoli, possiamo aggiungere lo zero quando moltiplichiamo per 10.
(Lo stesso ragionamento è valido per le moltiplicazioni per 100 e per 1000, in questo caso il valore della cifra aumenta di due posizioni nelle prime e di tre posizioni nelle seconde)
8 x 100 = 800 (aggiungo due zeri) 8 x 1000 = 8000 (aggiungo tre zeri).

In ultimo abbiamo affrontato la moltiplicazione a due cifre come somma di due distinte moltiplicazioni.
Importante in questi passaggi che i bambini abbiamo chiaro il valore posizionale delle cifre, la proprietà distributiva e il calcolo per 10.
41 x 13  non è altro che (41 x 3) + (41 x 10)



Nessun commento:

Posta un commento

Post correlati

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

Etichette